domenica 31 maggio 2009

molto rumore per nulla

La mia trappola ha quasi cinque anni. A settembre l'ho iscritta a danza. E' solo un corso propedeutico, non ci si aspetta certo che balli il lago dei cigni, e anche dal saggio di questa sera non ci si aspettava molto. Però le premesse erano buone: scarpette di vernice, calzettoni bianchi, gonnellina e cravattino blu (e riuscire a trovare un cravattino blu è stata un'impresa), codini con nastrini bianchi, tre prove in teatro, questa sera ancora in teatro alle otto.
Ma le piccoline si esibivano alle dieci passate, e in queste due ore di attesa i codini si sono disfatti, le camicie stroppicciate, le bimbe stancate. Ad un certo punto ho temuto che mi si addormentasse sulla poltrona. Finalmente è arrivato il loro turno. E lì ho capito perchè quando le dicevo "veniamo tutti a vederti ballare" lei rispondeva che non ballava mica! In fila mano nella mano, hanno camminato un po' avanti e indietro, canticchiando another brick in the wall.
Mi sono emozionata a vederla andare dietro le quinte da sola, a vederla lì sul palco che ci sorrideva felice. Però mi chiedo se c'era proprio bisogno di impegnare in questo modo dei bimbi così piccoli e le loro madri, arrivando fino a misurare la lunghezza delle gonne che dovevano essere assolutamente tutte uguali, per dieci minuti di niente. In questi casi mi chiedo se non sto stressando un po' troppo una trappola ancora così piccola. In fondo, noi non facevamo nulla fino a sei anni, e abbiamo comunque imparato a nuotare, a sciare, a ballare. Perchè adesso ogni cosa comincia a quattro anni se non prima? E' vero che potrei aspettare, ma poi come la convinco a frequentare un corso di nuoto con bambini di due anni più piccoli di lei? O forse a quest'ora dovrei dormire perchè altrimenti domani sono stanca e nervosa e chi ne risente sono sempre loro. Troppe domande!
post scriptum: oggi guardando con lei la prima foto le chiedo se quella posizione l'ha imparata al corso di danza e lei pacifica: "no, l'ho copiata da Angelina Ballerina". Ah, benedetta tv!!!

8 commenti:

utente anonimo ha detto...

praticamente,a quanto ho capito,sei rimasta più delusa tu che lei!Mitica Silviaaaaa!ahahahah
Comunque sul fatto di cominciare certe attività ad una certa età son d'accordo con te,io ho sempre pensato che i bambini fino ad una certa età devono fare solo i bambini e rompere per casa....poi quando diventano anche più consapevoli ,allora magari scegliere insieme cosa potrebbe piacere,altrimenti la vedo più come una costrizione,una cosa voluta più da noi che da loro.Un baciotto Connie

sil71 ha detto...

più che delusa, mi sembra ci abbia tirato matte per niente
è stato bello vederle tutte sul palco, però non so se ne valeva la pena

utente anonimo ha detto...

si, dai, l'impegno è stato più per te credo...sicuramente Marta l'ha preso come gioco.....ed è bellissima!!!!! Dille brava da parte mia e naturalmente un bacione grosso grosso ad entrambe
Gabriella

utente anonimo ha detto...

lascia che faccia ciò che più le piace e fino a quando le piacerà...la tua trappolotta non si è stressata..ha affrontato una piccola prova nella sua vita...tu, invece, da mamma quale sei, ti angosci per tutte le piccole prove che si presentano, ma dopo ci saranno anche quelle grandi.....la trappolotta è splendida!

utente anonimo ha detto...

Marta è bellissima!
Penso che finchè si diverte è un bene, adesso che andrete in vacanza rallenterete un pò i ritmi e farà bene a tutti,
baci,
amalia

ArcHantAlarch ha detto...

Prima di tutto...Marta è bellissima!
Poi...posso anche capire d'iniziare qualche attività così piccine, se a lei fa piacere e non diventa un obbligo, ma le mie critiche vanno tutte a "quella" che ha organizzato il ballo: evidentemente soffre di ambizioni frustrate, perchè è assurdo una tale pignoleria maniacale e una tale mancanza di riguardo per l'orario nei confronti di bimbe così piccole: o non ha mai avuto figli o posso immaginare come li abbia tirati su.
Scusa ma certa gente mi fa proprio arrabbiare, ricordo che quando ho fatto il saggio di danza, le bimbe (sui 7 anni) vennero fatte danzare intorno alle 21, proprio perchè erano bimbe. (e parliamo di gente che il saggio lo fa al Carcano).

utente anonimo ha detto...

Vuoi consolarti???
Anche Alessia aveva il saggio di danza domenica sera... tutù giallo con alette in organza, a mò di farfalline, cerchietto con antennuccie in testa... e loro un accenno di danza lo facevano, anzi c'era una vera e propria coerografia, sebbene pure loro fossero trappolette dai 4 ai 6 anni ;-)))
Beh....
non abbiamo vissuto niente di tutto ciò (mi vedrò le altre bimbe, nel cd di foto che ho DOVUTO comprare anticipatamente!!!!), perchè Alessia si è beccata la scarlattina venerdì!!!
E si è persa pure la festa di fine anno dell'asilo :-((((((((((((((((((

Ti ho consolato un pochino????
Io invece, se un pochino mi era passata,a vedere le foto della tua (SPLENDIDA!) Marta mi è tornato il magone, sigh!!!

vabbè,
ci rifaremo l'anno prossimo... spero!!

baci,
Romy

utente anonimo ha detto...

Ciao....capito sul tuo blog per caso, perché è tra i blog più belli nella lista personale di Linda e mi sono detta "sbirciamo un pò"...la tua bimba è tenerissima e anche se hai ragione, perché a questi bimbi facciamo fare di tutto e subito, vedrai che lei da grande avrà un piacevolissimo ricordo della sua famiglia che è andata a vederla anche se non faceva niente di particolare....mi è capitata la stessissima cosa, ma ricordo con piacere la mia mamma che aveva fatto di tutto per venirmi a veder fare due giri e un inchino.... :)
Silvia_
http://loscrignodililly.blogspot.com
Ho lasciato il mio link perché con splinder ho dei problemi ...anche se inserisco l'url del mio blog quando pubblico il commento esce scritto: utente anonimo!!!