martedì 28 luglio 2009

di madre in figlia...


E' simile alla "sportina" che i nostri nonni si portavano da casa per il pranzo in stabilimento. Mi è stata regalata da mia mamma, che l'aveva comprata quando portava mio fratello, piccolissimo, in montagna. L'ho usata molto per la trappola, ed ora ho ricominciato ad usarla. E' un oggetto al quale sono molto affezionata. E' utilissimo e funzionale: tiene il cibo ben caldo, va direttamente sul fuoco, non perde una goccia di pappa, ha un ripiano separato per il secondo. Ma al di là della sua utilità pratica, è per me il simbolo tangibile di quell'amore per la montagna tipico della nostra terra. Amore che cerchiamo di trasmettere ai nostri figli fin da piccoli, caricandoli nello zaino per brevi o lunghe camminate sui nostri monti.

3 commenti:

utente anonimo ha detto...

Posso dire che ho i brividi a leggere le tue parole. Mi hai trasmesso un immagine bellissima, un oggetto davvero prezioso e immagino veramente utilissimo. E io che vado sempre in giro con il thermos di metallo della Chicco (che chiamiamo amorevolmente "missile" adesso sono un po' invidiosa. Bellissimo!!
Grazie per le emozioni.
mammagiramondo

sil71 ha detto...

grazie a te mammagiramondo per condividere con noi i tuoi diari di vaggio, fanno venire voglia di visitare i posti che descrivi....

ArcHantAlarch ha detto...

qui mi ci vorrebbero una sfilza di cuoricini....