lunedì 6 dicembre 2010

pensieri e paure in libertà

Giorni bui per me “mamma”, per me che pensavo, che volevo pensare, che certe cose succedono solo in Law&Order, o al massimo al telegiornale, o comunque lontano da qui, lontano dai nostri paesi dove tutti ti conoscono, sanno di chi sei figlio e nipote, dove dalla finestra il vicino butta l'occhio per curare i figli non suoi che passano in strada. Giorni di ansia e frustrazione, e poi di rabbia. Giorni di neve. Fiocchi grandi e incessanti, leggeri, che non alleviano i nostri cuori pesanti. Giorni di pensieri, che cerco di scacciare ma che inevitabilmente ritornano ad appesantire anche la testa. Giorni di paura. Quella paura che provo ogni volta che ascolto un tg, ma che ora è ancora più viva, più pesante. Perché Lei è una di noi. Il suo paese poteva essere questo, o un altro dei tanti piccoli paesi di questa provincia tranquilla. Questa volta poteva davvero essere la figlia del vicino. Poteva essere la tua. E allora ho paura. E mi chiedo se faccio bene a darle quella poca libertà in più, una libertà conquistata ora che ha sei anni, ora che si sente già grande. Una libertà che poi altro non è che poter scendere da sola fino alla fermata dello scuolabus, e ritornare, pochi metri senza la mamma vicino, pochi metri ma una curva che nasconde la vista a questa mamma sempre in ansia. Una mamma che si è voluta convincere che è giusto così, dopo tante prove per attraversare la strada, per stare lontano dal pulmino finché lo sportello non è completamente aperto e finché non finisce il bip bip della retro, ma soprattutto dopo averla vista così felice su quella panchina con le amichette più grandi, sola, senza la sua mamma. Come dirle che ora la mamma ha paura a farle fare quei pochi metri? Cosa rispondere quando chiede perchè adesso la voglio accompagnare? Come spiegarlo ad una bimba di sei anni che ti guarda con quegli occhioni sorpresi perché non capisce di cosa parli? Ed è giusto che ancora non capisca o già a sei anni deve sapere che c’è gente così cattiva in mezzo a noi? E’ vero che basta un niente, una distrazione minima, perché l’irreparabile accada, sempre e in ogni momento della loro vita. Una caramella andata per traverso. Una caduta dalle scale di casa. E per una mamma ansiosa come me si presentano mille scenari catastrofici anche solo nella loro cameretta. Si cerca di avere mille occhi e di arrivare ovunque, e si spera che tutto vada bene anche quando sei distratta. Si cerca di stare sereni per la loro serenità, di non trasmettere le paure, altrimenti, ci insegnano, cresceremo donne e uomini insicuri. E allora penso positivo, e prego che vada tutto bene, giorno per giorno. E mi convinco che è giusto che vada sola fino a quella panchina. Ma è davvero giusto?

81 commenti:

utente anonimo ha detto...

carissima.....come condivido il tuo stato d'animo...anch'io da quando e' successo non riesco a pensare ad altro....a lei...dolce e innocente creatura...alla sua mamma, al suo papa'..ai suoi cari tutti....e poi..come te...pensare che e' una di noi...che poteva essere una di noi...delle nostre bambine.....e anch'io come te mi chiedo..."non posso non lasciarla andare", "non farla vivere", "seguirla e accompagnarla ovunque"..ma HO PAURA....e' un mondo che fa paura.....e' un mondo dove se non sei apprensivo lo diventi...
una preghiera per questa famiglia, per quella povera creatura e per tutti noi...
ti abbraccio
stefy

utente anonimo ha detto...

carissima.....come condivido il tuo stato d'animo...anch'io da quando e' successo non riesco a pensare ad altro....a lei...dolce e innocente creatura...alla sua mamma, al suo papa'..ai suoi cari tutti....e poi..come te...pensare che e' una di noi...che poteva essere una di noi...delle nostre bambine.....e anch'io come te mi chiedo..."non posso non lasciarla andare", "non farla vivere", "seguirla e accompagnarla ovunque"..ma HO PAURA....e' un mondo che fa paura.....e' un mondo dove se non sei apprensivo lo diventi...
una preghiera per questa famiglia, per quella povera creatura e per tutti noi...
ti abbraccio
stefy

utente anonimo ha detto...

carissima.....come condivido il tuo stato d'animo...anch'io da quando e' successo non riesco a pensare ad altro....a lei...dolce e innocente creatura...alla sua mamma, al suo papa'..ai suoi cari tutti....e poi..come te...pensare che e' una di noi...che poteva essere una di noi...delle nostre bambine.....e anch'io come te mi chiedo..."non posso non lasciarla andare", "non farla vivere", "seguirla e accompagnarla ovunque"..ma HO PAURA....e' un mondo che fa paura.....e' un mondo dove se non sei apprensivo lo diventi...
una preghiera per questa famiglia, per quella povera creatura e per tutti noi...
ti abbraccio
stefy

utente anonimo ha detto...

carissima.....come condivido il tuo stato d'animo...anch'io da quando e' successo non riesco a pensare ad altro....a lei...dolce e innocente creatura...alla sua mamma, al suo papa'..ai suoi cari tutti....e poi..come te...pensare che e' una di noi...che poteva essere una di noi...delle nostre bambine.....e anch'io come te mi chiedo..."non posso non lasciarla andare", "non farla vivere", "seguirla e accompagnarla ovunque"..ma HO PAURA....e' un mondo che fa paura.....e' un mondo dove se non sei apprensivo lo diventi...
una preghiera per questa famiglia, per quella povera creatura e per tutti noi...
ti abbraccio
stefy

utente anonimo ha detto...

carissima.....come condivido il tuo stato d'animo...anch'io da quando e' successo non riesco a pensare ad altro....a lei...dolce e innocente creatura...alla sua mamma, al suo papa'..ai suoi cari tutti....e poi..come te...pensare che e' una di noi...che poteva essere una di noi...delle nostre bambine.....e anch'io come te mi chiedo..."non posso non lasciarla andare", "non farla vivere", "seguirla e accompagnarla ovunque"..ma HO PAURA....e' un mondo che fa paura.....e' un mondo dove se non sei apprensivo lo diventi...
una preghiera per questa famiglia, per quella povera creatura e per tutti noi...
ti abbraccio
stefy

utente anonimo ha detto...

carissima.....come condivido il tuo stato d'animo...anch'io da quando e' successo non riesco a pensare ad altro....a lei...dolce e innocente creatura...alla sua mamma, al suo papa'..ai suoi cari tutti....e poi..come te...pensare che e' una di noi...che poteva essere una di noi...delle nostre bambine.....e anch'io come te mi chiedo..."non posso non lasciarla andare", "non farla vivere", "seguirla e accompagnarla ovunque"..ma HO PAURA....e' un mondo che fa paura.....e' un mondo dove se non sei apprensivo lo diventi...
una preghiera per questa famiglia, per quella povera creatura e per tutti noi...
ti abbraccio
stefy

utente anonimo ha detto...

carissima.....come condivido il tuo stato d'animo...anch'io da quando e' successo non riesco a pensare ad altro....a lei...dolce e innocente creatura...alla sua mamma, al suo papa'..ai suoi cari tutti....e poi..come te...pensare che e' una di noi...che poteva essere una di noi...delle nostre bambine.....e anch'io come te mi chiedo..."non posso non lasciarla andare", "non farla vivere", "seguirla e accompagnarla ovunque"..ma HO PAURA....e' un mondo che fa paura.....e' un mondo dove se non sei apprensivo lo diventi...
una preghiera per questa famiglia, per quella povera creatura e per tutti noi...
ti abbraccio
stefy

utente anonimo ha detto...

carissima.....come condivido il tuo stato d'animo...anch'io da quando e' successo non riesco a pensare ad altro....a lei...dolce e innocente creatura...alla sua mamma, al suo papa'..ai suoi cari tutti....e poi..come te...pensare che e' una di noi...che poteva essere una di noi...delle nostre bambine.....e anch'io come te mi chiedo..."non posso non lasciarla andare", "non farla vivere", "seguirla e accompagnarla ovunque"..ma HO PAURA....e' un mondo che fa paura.....e' un mondo dove se non sei apprensivo lo diventi...
una preghiera per questa famiglia, per quella povera creatura e per tutti noi...
ti abbraccio
stefy

utente anonimo ha detto...

carissima.....come condivido il tuo stato d'animo...anch'io da quando e' successo non riesco a pensare ad altro....a lei...dolce e innocente creatura...alla sua mamma, al suo papa'..ai suoi cari tutti....e poi..come te...pensare che e' una di noi...che poteva essere una di noi...delle nostre bambine.....e anch'io come te mi chiedo..."non posso non lasciarla andare", "non farla vivere", "seguirla e accompagnarla ovunque"..ma HO PAURA....e' un mondo che fa paura.....e' un mondo dove se non sei apprensivo lo diventi...
una preghiera per questa famiglia, per quella povera creatura e per tutti noi...
ti abbraccio
stefy

utente anonimo ha detto...

carissima.....come condivido il tuo stato d'animo...anch'io da quando e' successo non riesco a pensare ad altro....a lei...dolce e innocente creatura...alla sua mamma, al suo papa'..ai suoi cari tutti....e poi..come te...pensare che e' una di noi...che poteva essere una di noi...delle nostre bambine.....e anch'io come te mi chiedo..."non posso non lasciarla andare", "non farla vivere", "seguirla e accompagnarla ovunque"..ma HO PAURA....e' un mondo che fa paura.....e' un mondo dove se non sei apprensivo lo diventi...
una preghiera per questa famiglia, per quella povera creatura e per tutti noi...
ti abbraccio
stefy

utente anonimo ha detto...

sì è giusto che vada da sola....... anche se tu l'accompagnerai sempre... perchè è giusto che cresca anche se il pericolo sarà sempre non lontano da lei..................... e del resto a noi povere mamme non è dato il potere di impermeabilizzarle dal pericolo....................
già anche in una tranquilla provincia, in un paesino di provincia come in una grande città............... e temo che non abbiamo ancora visto tutto..... ma a noi il doverle e l'arduo compito di farli crescere
un abbraccio grande cri

utente anonimo ha detto...

sì è giusto che vada da sola....... anche se tu l'accompagnerai sempre... perchè è giusto che cresca anche se il pericolo sarà sempre non lontano da lei..................... e del resto a noi povere mamme non è dato il potere di impermeabilizzarle dal pericolo....................
già anche in una tranquilla provincia, in un paesino di provincia come in una grande città............... e temo che non abbiamo ancora visto tutto..... ma a noi il doverle e l'arduo compito di farli crescere
un abbraccio grande cri

utente anonimo ha detto...

sì è giusto che vada da sola....... anche se tu l'accompagnerai sempre... perchè è giusto che cresca anche se il pericolo sarà sempre non lontano da lei..................... e del resto a noi povere mamme non è dato il potere di impermeabilizzarle dal pericolo....................
già anche in una tranquilla provincia, in un paesino di provincia come in una grande città............... e temo che non abbiamo ancora visto tutto..... ma a noi il doverle e l'arduo compito di farli crescere
un abbraccio grande cri

utente anonimo ha detto...

sì è giusto che vada da sola....... anche se tu l'accompagnerai sempre... perchè è giusto che cresca anche se il pericolo sarà sempre non lontano da lei..................... e del resto a noi povere mamme non è dato il potere di impermeabilizzarle dal pericolo....................
già anche in una tranquilla provincia, in un paesino di provincia come in una grande città............... e temo che non abbiamo ancora visto tutto..... ma a noi il doverle e l'arduo compito di farli crescere
un abbraccio grande cri

utente anonimo ha detto...

sì è giusto che vada da sola....... anche se tu l'accompagnerai sempre... perchè è giusto che cresca anche se il pericolo sarà sempre non lontano da lei..................... e del resto a noi povere mamme non è dato il potere di impermeabilizzarle dal pericolo....................
già anche in una tranquilla provincia, in un paesino di provincia come in una grande città............... e temo che non abbiamo ancora visto tutto..... ma a noi il doverle e l'arduo compito di farli crescere
un abbraccio grande cri

utente anonimo ha detto...

sì è giusto che vada da sola....... anche se tu l'accompagnerai sempre... perchè è giusto che cresca anche se il pericolo sarà sempre non lontano da lei..................... e del resto a noi povere mamme non è dato il potere di impermeabilizzarle dal pericolo....................
già anche in una tranquilla provincia, in un paesino di provincia come in una grande città............... e temo che non abbiamo ancora visto tutto..... ma a noi il doverle e l'arduo compito di farli crescere
un abbraccio grande cri

utente anonimo ha detto...

sì è giusto che vada da sola....... anche se tu l'accompagnerai sempre... perchè è giusto che cresca anche se il pericolo sarà sempre non lontano da lei..................... e del resto a noi povere mamme non è dato il potere di impermeabilizzarle dal pericolo....................
già anche in una tranquilla provincia, in un paesino di provincia come in una grande città............... e temo che non abbiamo ancora visto tutto..... ma a noi il doverle e l'arduo compito di farli crescere
un abbraccio grande cri

utente anonimo ha detto...

sì è giusto che vada da sola....... anche se tu l'accompagnerai sempre... perchè è giusto che cresca anche se il pericolo sarà sempre non lontano da lei..................... e del resto a noi povere mamme non è dato il potere di impermeabilizzarle dal pericolo....................
già anche in una tranquilla provincia, in un paesino di provincia come in una grande città............... e temo che non abbiamo ancora visto tutto..... ma a noi il doverle e l'arduo compito di farli crescere
un abbraccio grande cri

utente anonimo ha detto...

sì è giusto che vada da sola....... anche se tu l'accompagnerai sempre... perchè è giusto che cresca anche se il pericolo sarà sempre non lontano da lei..................... e del resto a noi povere mamme non è dato il potere di impermeabilizzarle dal pericolo....................
già anche in una tranquilla provincia, in un paesino di provincia come in una grande città............... e temo che non abbiamo ancora visto tutto..... ma a noi il doverle e l'arduo compito di farli crescere
un abbraccio grande cri

utente anonimo ha detto...

sì è giusto che vada da sola....... anche se tu l'accompagnerai sempre... perchè è giusto che cresca anche se il pericolo sarà sempre non lontano da lei..................... e del resto a noi povere mamme non è dato il potere di impermeabilizzarle dal pericolo....................
già anche in una tranquilla provincia, in un paesino di provincia come in una grande città............... e temo che non abbiamo ancora visto tutto..... ma a noi il doverle e l'arduo compito di farli crescere
un abbraccio grande cri

utente anonimo ha detto...

Sì,è giusto lasciarla percorrere quel breve tratto da sola,per lei è un momento di crescita importantissimo!
Il mestiere di mamma è difficile, ogni giorno si imparano cose nuove,belle e brutte. Ci è impossibile proteggere i nostri figli sempre, dobbiamo accompagnarli e incoraggiarli,cercando di trasmettere sempre la positività,anche se nel cuore abbiamo sentimenti bui. Una preghiera per questa bambina e per i suoi genitori.  EleVi

utente anonimo ha detto...

Sì,è giusto lasciarla percorrere quel breve tratto da sola,per lei è un momento di crescita importantissimo!
Il mestiere di mamma è difficile, ogni giorno si imparano cose nuove,belle e brutte. Ci è impossibile proteggere i nostri figli sempre, dobbiamo accompagnarli e incoraggiarli,cercando di trasmettere sempre la positività,anche se nel cuore abbiamo sentimenti bui. Una preghiera per questa bambina e per i suoi genitori.  EleVi

utente anonimo ha detto...

Sì,è giusto lasciarla percorrere quel breve tratto da sola,per lei è un momento di crescita importantissimo!
Il mestiere di mamma è difficile, ogni giorno si imparano cose nuove,belle e brutte. Ci è impossibile proteggere i nostri figli sempre, dobbiamo accompagnarli e incoraggiarli,cercando di trasmettere sempre la positività,anche se nel cuore abbiamo sentimenti bui. Una preghiera per questa bambina e per i suoi genitori.  EleVi

utente anonimo ha detto...

Sì,è giusto lasciarla percorrere quel breve tratto da sola,per lei è un momento di crescita importantissimo!
Il mestiere di mamma è difficile, ogni giorno si imparano cose nuove,belle e brutte. Ci è impossibile proteggere i nostri figli sempre, dobbiamo accompagnarli e incoraggiarli,cercando di trasmettere sempre la positività,anche se nel cuore abbiamo sentimenti bui. Una preghiera per questa bambina e per i suoi genitori.  EleVi

utente anonimo ha detto...

Sì,è giusto lasciarla percorrere quel breve tratto da sola,per lei è un momento di crescita importantissimo!
Il mestiere di mamma è difficile, ogni giorno si imparano cose nuove,belle e brutte. Ci è impossibile proteggere i nostri figli sempre, dobbiamo accompagnarli e incoraggiarli,cercando di trasmettere sempre la positività,anche se nel cuore abbiamo sentimenti bui. Una preghiera per questa bambina e per i suoi genitori.  EleVi

utente anonimo ha detto...

Sì,è giusto lasciarla percorrere quel breve tratto da sola,per lei è un momento di crescita importantissimo!
Il mestiere di mamma è difficile, ogni giorno si imparano cose nuove,belle e brutte. Ci è impossibile proteggere i nostri figli sempre, dobbiamo accompagnarli e incoraggiarli,cercando di trasmettere sempre la positività,anche se nel cuore abbiamo sentimenti bui. Una preghiera per questa bambina e per i suoi genitori.  EleVi

utente anonimo ha detto...

Sì,è giusto lasciarla percorrere quel breve tratto da sola,per lei è un momento di crescita importantissimo!
Il mestiere di mamma è difficile, ogni giorno si imparano cose nuove,belle e brutte. Ci è impossibile proteggere i nostri figli sempre, dobbiamo accompagnarli e incoraggiarli,cercando di trasmettere sempre la positività,anche se nel cuore abbiamo sentimenti bui. Una preghiera per questa bambina e per i suoi genitori.  EleVi

utente anonimo ha detto...

Sì,è giusto lasciarla percorrere quel breve tratto da sola,per lei è un momento di crescita importantissimo!
Il mestiere di mamma è difficile, ogni giorno si imparano cose nuove,belle e brutte. Ci è impossibile proteggere i nostri figli sempre, dobbiamo accompagnarli e incoraggiarli,cercando di trasmettere sempre la positività,anche se nel cuore abbiamo sentimenti bui. Una preghiera per questa bambina e per i suoi genitori.  EleVi

utente anonimo ha detto...

Sì,è giusto lasciarla percorrere quel breve tratto da sola,per lei è un momento di crescita importantissimo!
Il mestiere di mamma è difficile, ogni giorno si imparano cose nuove,belle e brutte. Ci è impossibile proteggere i nostri figli sempre, dobbiamo accompagnarli e incoraggiarli,cercando di trasmettere sempre la positività,anche se nel cuore abbiamo sentimenti bui. Una preghiera per questa bambina e per i suoi genitori.  EleVi

utente anonimo ha detto...

Sì,è giusto lasciarla percorrere quel breve tratto da sola,per lei è un momento di crescita importantissimo!
Il mestiere di mamma è difficile, ogni giorno si imparano cose nuove,belle e brutte. Ci è impossibile proteggere i nostri figli sempre, dobbiamo accompagnarli e incoraggiarli,cercando di trasmettere sempre la positività,anche se nel cuore abbiamo sentimenti bui. Una preghiera per questa bambina e per i suoi genitori.  EleVi

utente anonimo ha detto...

Non sai quanto condivido le cose che hai scritto...a volte mi sembra di non essere normale....la mattina Minollo(il grande)va a scuola da solo,la scuola dista poche decine di metri,ma c'è una curva dopo la quale io non lo vedo più,il piccolo sono due giorni che vuole imitarlo...ed io imperterrita adesso mi vesto e dopo qualche minuto li seguo.Ho sempre paura quando non li vedo e certe volte faccio dei pensieri bruttissimi....e ho sempre il terrore di non esserci laddove dovessero avere davvero bisogno di me...ma siamo mamme tesoro mio e le nostre paure dobbiamo tenercele dentro...loro non le capirebbero e soprattutto imparerebbero ad essere terrorizzati dalla vita,e non va bene...loro devono crescere con la consapevolezza che c'è il bene e il male e che devono sempre,per quanto possibile,rifuggire quest'ultimo....ma noi???dobbiamo affidarci a Dio...un bacio grande!Connie.

utente anonimo ha detto...

Non sai quanto condivido le cose che hai scritto...a volte mi sembra di non essere normale....la mattina Minollo(il grande)va a scuola da solo,la scuola dista poche decine di metri,ma c'è una curva dopo la quale io non lo vedo più,il piccolo sono due giorni che vuole imitarlo...ed io imperterrita adesso mi vesto e dopo qualche minuto li seguo.Ho sempre paura quando non li vedo e certe volte faccio dei pensieri bruttissimi....e ho sempre il terrore di non esserci laddove dovessero avere davvero bisogno di me...ma siamo mamme tesoro mio e le nostre paure dobbiamo tenercele dentro...loro non le capirebbero e soprattutto imparerebbero ad essere terrorizzati dalla vita,e non va bene...loro devono crescere con la consapevolezza che c'è il bene e il male e che devono sempre,per quanto possibile,rifuggire quest'ultimo....ma noi???dobbiamo affidarci a Dio...un bacio grande!Connie.

utente anonimo ha detto...

Non sai quanto condivido le cose che hai scritto...a volte mi sembra di non essere normale....la mattina Minollo(il grande)va a scuola da solo,la scuola dista poche decine di metri,ma c'è una curva dopo la quale io non lo vedo più,il piccolo sono due giorni che vuole imitarlo...ed io imperterrita adesso mi vesto e dopo qualche minuto li seguo.Ho sempre paura quando non li vedo e certe volte faccio dei pensieri bruttissimi....e ho sempre il terrore di non esserci laddove dovessero avere davvero bisogno di me...ma siamo mamme tesoro mio e le nostre paure dobbiamo tenercele dentro...loro non le capirebbero e soprattutto imparerebbero ad essere terrorizzati dalla vita,e non va bene...loro devono crescere con la consapevolezza che c'è il bene e il male e che devono sempre,per quanto possibile,rifuggire quest'ultimo....ma noi???dobbiamo affidarci a Dio...un bacio grande!Connie.

utente anonimo ha detto...

Non sai quanto condivido le cose che hai scritto...a volte mi sembra di non essere normale....la mattina Minollo(il grande)va a scuola da solo,la scuola dista poche decine di metri,ma c'è una curva dopo la quale io non lo vedo più,il piccolo sono due giorni che vuole imitarlo...ed io imperterrita adesso mi vesto e dopo qualche minuto li seguo.Ho sempre paura quando non li vedo e certe volte faccio dei pensieri bruttissimi....e ho sempre il terrore di non esserci laddove dovessero avere davvero bisogno di me...ma siamo mamme tesoro mio e le nostre paure dobbiamo tenercele dentro...loro non le capirebbero e soprattutto imparerebbero ad essere terrorizzati dalla vita,e non va bene...loro devono crescere con la consapevolezza che c'è il bene e il male e che devono sempre,per quanto possibile,rifuggire quest'ultimo....ma noi???dobbiamo affidarci a Dio...un bacio grande!Connie.

utente anonimo ha detto...

Non sai quanto condivido le cose che hai scritto...a volte mi sembra di non essere normale....la mattina Minollo(il grande)va a scuola da solo,la scuola dista poche decine di metri,ma c'è una curva dopo la quale io non lo vedo più,il piccolo sono due giorni che vuole imitarlo...ed io imperterrita adesso mi vesto e dopo qualche minuto li seguo.Ho sempre paura quando non li vedo e certe volte faccio dei pensieri bruttissimi....e ho sempre il terrore di non esserci laddove dovessero avere davvero bisogno di me...ma siamo mamme tesoro mio e le nostre paure dobbiamo tenercele dentro...loro non le capirebbero e soprattutto imparerebbero ad essere terrorizzati dalla vita,e non va bene...loro devono crescere con la consapevolezza che c'è il bene e il male e che devono sempre,per quanto possibile,rifuggire quest'ultimo....ma noi???dobbiamo affidarci a Dio...un bacio grande!Connie.

utente anonimo ha detto...

Non sai quanto condivido le cose che hai scritto...a volte mi sembra di non essere normale....la mattina Minollo(il grande)va a scuola da solo,la scuola dista poche decine di metri,ma c'è una curva dopo la quale io non lo vedo più,il piccolo sono due giorni che vuole imitarlo...ed io imperterrita adesso mi vesto e dopo qualche minuto li seguo.Ho sempre paura quando non li vedo e certe volte faccio dei pensieri bruttissimi....e ho sempre il terrore di non esserci laddove dovessero avere davvero bisogno di me...ma siamo mamme tesoro mio e le nostre paure dobbiamo tenercele dentro...loro non le capirebbero e soprattutto imparerebbero ad essere terrorizzati dalla vita,e non va bene...loro devono crescere con la consapevolezza che c'è il bene e il male e che devono sempre,per quanto possibile,rifuggire quest'ultimo....ma noi???dobbiamo affidarci a Dio...un bacio grande!Connie.

utente anonimo ha detto...

Non sai quanto condivido le cose che hai scritto...a volte mi sembra di non essere normale....la mattina Minollo(il grande)va a scuola da solo,la scuola dista poche decine di metri,ma c'è una curva dopo la quale io non lo vedo più,il piccolo sono due giorni che vuole imitarlo...ed io imperterrita adesso mi vesto e dopo qualche minuto li seguo.Ho sempre paura quando non li vedo e certe volte faccio dei pensieri bruttissimi....e ho sempre il terrore di non esserci laddove dovessero avere davvero bisogno di me...ma siamo mamme tesoro mio e le nostre paure dobbiamo tenercele dentro...loro non le capirebbero e soprattutto imparerebbero ad essere terrorizzati dalla vita,e non va bene...loro devono crescere con la consapevolezza che c'è il bene e il male e che devono sempre,per quanto possibile,rifuggire quest'ultimo....ma noi???dobbiamo affidarci a Dio...un bacio grande!Connie.

utente anonimo ha detto...

Non sai quanto condivido le cose che hai scritto...a volte mi sembra di non essere normale....la mattina Minollo(il grande)va a scuola da solo,la scuola dista poche decine di metri,ma c'è una curva dopo la quale io non lo vedo più,il piccolo sono due giorni che vuole imitarlo...ed io imperterrita adesso mi vesto e dopo qualche minuto li seguo.Ho sempre paura quando non li vedo e certe volte faccio dei pensieri bruttissimi....e ho sempre il terrore di non esserci laddove dovessero avere davvero bisogno di me...ma siamo mamme tesoro mio e le nostre paure dobbiamo tenercele dentro...loro non le capirebbero e soprattutto imparerebbero ad essere terrorizzati dalla vita,e non va bene...loro devono crescere con la consapevolezza che c'è il bene e il male e che devono sempre,per quanto possibile,rifuggire quest'ultimo....ma noi???dobbiamo affidarci a Dio...un bacio grande!Connie.

utente anonimo ha detto...

Non sai quanto condivido le cose che hai scritto...a volte mi sembra di non essere normale....la mattina Minollo(il grande)va a scuola da solo,la scuola dista poche decine di metri,ma c'è una curva dopo la quale io non lo vedo più,il piccolo sono due giorni che vuole imitarlo...ed io imperterrita adesso mi vesto e dopo qualche minuto li seguo.Ho sempre paura quando non li vedo e certe volte faccio dei pensieri bruttissimi....e ho sempre il terrore di non esserci laddove dovessero avere davvero bisogno di me...ma siamo mamme tesoro mio e le nostre paure dobbiamo tenercele dentro...loro non le capirebbero e soprattutto imparerebbero ad essere terrorizzati dalla vita,e non va bene...loro devono crescere con la consapevolezza che c'è il bene e il male e che devono sempre,per quanto possibile,rifuggire quest'ultimo....ma noi???dobbiamo affidarci a Dio...un bacio grande!Connie.

utente anonimo ha detto...

Non sai quanto condivido le cose che hai scritto...a volte mi sembra di non essere normale....la mattina Minollo(il grande)va a scuola da solo,la scuola dista poche decine di metri,ma c'è una curva dopo la quale io non lo vedo più,il piccolo sono due giorni che vuole imitarlo...ed io imperterrita adesso mi vesto e dopo qualche minuto li seguo.Ho sempre paura quando non li vedo e certe volte faccio dei pensieri bruttissimi....e ho sempre il terrore di non esserci laddove dovessero avere davvero bisogno di me...ma siamo mamme tesoro mio e le nostre paure dobbiamo tenercele dentro...loro non le capirebbero e soprattutto imparerebbero ad essere terrorizzati dalla vita,e non va bene...loro devono crescere con la consapevolezza che c'è il bene e il male e che devono sempre,per quanto possibile,rifuggire quest'ultimo....ma noi???dobbiamo affidarci a Dio...un bacio grande!Connie.

utente anonimo ha detto...

capisco il tuo stato d'animo, soprattutto perchè è dovere di ogni persona prendersi cura di un bambino ed è inspiegabile come possa accadere il contrario......sappi che esistono però tante persone che si prenderanno cura dei figli degli altri, sii fiduciosa. un abbraccio, katy

utente anonimo ha detto...

capisco il tuo stato d'animo, soprattutto perchè è dovere di ogni persona prendersi cura di un bambino ed è inspiegabile come possa accadere il contrario......sappi che esistono però tante persone che si prenderanno cura dei figli degli altri, sii fiduciosa. un abbraccio, katy

utente anonimo ha detto...

capisco il tuo stato d'animo, soprattutto perchè è dovere di ogni persona prendersi cura di un bambino ed è inspiegabile come possa accadere il contrario......sappi che esistono però tante persone che si prenderanno cura dei figli degli altri, sii fiduciosa. un abbraccio, katy

utente anonimo ha detto...

capisco il tuo stato d'animo, soprattutto perchè è dovere di ogni persona prendersi cura di un bambino ed è inspiegabile come possa accadere il contrario......sappi che esistono però tante persone che si prenderanno cura dei figli degli altri, sii fiduciosa. un abbraccio, katy

utente anonimo ha detto...

capisco il tuo stato d'animo, soprattutto perchè è dovere di ogni persona prendersi cura di un bambino ed è inspiegabile come possa accadere il contrario......sappi che esistono però tante persone che si prenderanno cura dei figli degli altri, sii fiduciosa. un abbraccio, katy

utente anonimo ha detto...

capisco il tuo stato d'animo, soprattutto perchè è dovere di ogni persona prendersi cura di un bambino ed è inspiegabile come possa accadere il contrario......sappi che esistono però tante persone che si prenderanno cura dei figli degli altri, sii fiduciosa. un abbraccio, katy

utente anonimo ha detto...

capisco il tuo stato d'animo, soprattutto perchè è dovere di ogni persona prendersi cura di un bambino ed è inspiegabile come possa accadere il contrario......sappi che esistono però tante persone che si prenderanno cura dei figli degli altri, sii fiduciosa. un abbraccio, katy

utente anonimo ha detto...

capisco il tuo stato d'animo, soprattutto perchè è dovere di ogni persona prendersi cura di un bambino ed è inspiegabile come possa accadere il contrario......sappi che esistono però tante persone che si prenderanno cura dei figli degli altri, sii fiduciosa. un abbraccio, katy

utente anonimo ha detto...

capisco il tuo stato d'animo, soprattutto perchè è dovere di ogni persona prendersi cura di un bambino ed è inspiegabile come possa accadere il contrario......sappi che esistono però tante persone che si prenderanno cura dei figli degli altri, sii fiduciosa. un abbraccio, katy

utente anonimo ha detto...

capisco il tuo stato d'animo, soprattutto perchè è dovere di ogni persona prendersi cura di un bambino ed è inspiegabile come possa accadere il contrario......sappi che esistono però tante persone che si prenderanno cura dei figli degli altri, sii fiduciosa. un abbraccio, katy

utente anonimo ha detto...

le tue parole potrei averle scritte io, con un'unica differenza: alessia a scuola l'accompagno io in macchina.... ma che paura vederla crescere in questo mondo sempre più "cattivo"... :-((.. è davvero davvero difficile il mestiere del genitore!
un abbraccio grande, da mamma a mamma...
romy

utente anonimo ha detto...

le tue parole potrei averle scritte io, con un'unica differenza: alessia a scuola l'accompagno io in macchina.... ma che paura vederla crescere in questo mondo sempre più "cattivo"... :-((.. è davvero davvero difficile il mestiere del genitore!
un abbraccio grande, da mamma a mamma...
romy

utente anonimo ha detto...

le tue parole potrei averle scritte io, con un'unica differenza: alessia a scuola l'accompagno io in macchina.... ma che paura vederla crescere in questo mondo sempre più "cattivo"... :-((.. è davvero davvero difficile il mestiere del genitore!
un abbraccio grande, da mamma a mamma...
romy

utente anonimo ha detto...

le tue parole potrei averle scritte io, con un'unica differenza: alessia a scuola l'accompagno io in macchina.... ma che paura vederla crescere in questo mondo sempre più "cattivo"... :-((.. è davvero davvero difficile il mestiere del genitore!
un abbraccio grande, da mamma a mamma...
romy

utente anonimo ha detto...

le tue parole potrei averle scritte io, con un'unica differenza: alessia a scuola l'accompagno io in macchina.... ma che paura vederla crescere in questo mondo sempre più "cattivo"... :-((.. è davvero davvero difficile il mestiere del genitore!
un abbraccio grande, da mamma a mamma...
romy

utente anonimo ha detto...

le tue parole potrei averle scritte io, con un'unica differenza: alessia a scuola l'accompagno io in macchina.... ma che paura vederla crescere in questo mondo sempre più "cattivo"... :-((.. è davvero davvero difficile il mestiere del genitore!
un abbraccio grande, da mamma a mamma...
romy

utente anonimo ha detto...

le tue parole potrei averle scritte io, con un'unica differenza: alessia a scuola l'accompagno io in macchina.... ma che paura vederla crescere in questo mondo sempre più "cattivo"... :-((.. è davvero davvero difficile il mestiere del genitore!
un abbraccio grande, da mamma a mamma...
romy

utente anonimo ha detto...

le tue parole potrei averle scritte io, con un'unica differenza: alessia a scuola l'accompagno io in macchina.... ma che paura vederla crescere in questo mondo sempre più "cattivo"... :-((.. è davvero davvero difficile il mestiere del genitore!
un abbraccio grande, da mamma a mamma...
romy

utente anonimo ha detto...

le tue parole potrei averle scritte io, con un'unica differenza: alessia a scuola l'accompagno io in macchina.... ma che paura vederla crescere in questo mondo sempre più "cattivo"... :-((.. è davvero davvero difficile il mestiere del genitore!
un abbraccio grande, da mamma a mamma...
romy

utente anonimo ha detto...

le tue parole potrei averle scritte io, con un'unica differenza: alessia a scuola l'accompagno io in macchina.... ma che paura vederla crescere in questo mondo sempre più "cattivo"... :-((.. è davvero davvero difficile il mestiere del genitore!
un abbraccio grande, da mamma a mamma...
romy

sil71 ha detto...

grazie a tutte di cuore....

utente anonimo ha detto...

..e da mamma a mamme....le paure e le angosce purtroppo crescono insieme ai nostri figli.....E' Veramente un mondaccio!
Un abbraccio!
gabriella

utente anonimo ha detto...

..e da mamma a mamme....le paure e le angosce purtroppo crescono insieme ai nostri figli.....E' Veramente un mondaccio!
Un abbraccio!
gabriella

utente anonimo ha detto...

..e da mamma a mamme....le paure e le angosce purtroppo crescono insieme ai nostri figli.....E' Veramente un mondaccio!
Un abbraccio!
gabriella

utente anonimo ha detto...

..e da mamma a mamme....le paure e le angosce purtroppo crescono insieme ai nostri figli.....E' Veramente un mondaccio!
Un abbraccio!
gabriella

utente anonimo ha detto...

..e da mamma a mamme....le paure e le angosce purtroppo crescono insieme ai nostri figli.....E' Veramente un mondaccio!
Un abbraccio!
gabriella

utente anonimo ha detto...

..e da mamma a mamme....le paure e le angosce purtroppo crescono insieme ai nostri figli.....E' Veramente un mondaccio!
Un abbraccio!
gabriella

utente anonimo ha detto...

..e da mamma a mamme....le paure e le angosce purtroppo crescono insieme ai nostri figli.....E' Veramente un mondaccio!
Un abbraccio!
gabriella

utente anonimo ha detto...

..e da mamma a mamme....le paure e le angosce purtroppo crescono insieme ai nostri figli.....E' Veramente un mondaccio!
Un abbraccio!
gabriella

utente anonimo ha detto...

..e da mamma a mamme....le paure e le angosce purtroppo crescono insieme ai nostri figli.....E' Veramente un mondaccio!
Un abbraccio!
gabriella

utente anonimo ha detto...

..e da mamma a mamme....le paure e le angosce purtroppo crescono insieme ai nostri figli.....E' Veramente un mondaccio!
Un abbraccio!
gabriella

utente anonimo ha detto...

E' giusto lasciarla andare da sola ... è giustissimo ... ma per noi quanta paura .... Non è semplice essere genitori oggi, non è mai stato semplice, ma adesso con la cattiveria e il menefreghismo che ci circonda è ancora più difficile. Io ho un ragazzo di 15 anni, anche lui prende la corriera per la scuola da solo, ormai è grande .... va a pranzo con gli amici quando ha i rientri .... è giustissimo .... ma io, quando lo vedo sbucare dalla curva, tiro un sospiro di sollievo e ringrazio il cielo che anche oggi è andato tutto bene.
Un abbraccio forte, forte
Margherita

utente anonimo ha detto...

E' giusto lasciarla andare da sola ... è giustissimo ... ma per noi quanta paura .... Non è semplice essere genitori oggi, non è mai stato semplice, ma adesso con la cattiveria e il menefreghismo che ci circonda è ancora più difficile. Io ho un ragazzo di 15 anni, anche lui prende la corriera per la scuola da solo, ormai è grande .... va a pranzo con gli amici quando ha i rientri .... è giustissimo .... ma io, quando lo vedo sbucare dalla curva, tiro un sospiro di sollievo e ringrazio il cielo che anche oggi è andato tutto bene.
Un abbraccio forte, forte
Margherita

utente anonimo ha detto...

E' giusto lasciarla andare da sola ... è giustissimo ... ma per noi quanta paura .... Non è semplice essere genitori oggi, non è mai stato semplice, ma adesso con la cattiveria e il menefreghismo che ci circonda è ancora più difficile. Io ho un ragazzo di 15 anni, anche lui prende la corriera per la scuola da solo, ormai è grande .... va a pranzo con gli amici quando ha i rientri .... è giustissimo .... ma io, quando lo vedo sbucare dalla curva, tiro un sospiro di sollievo e ringrazio il cielo che anche oggi è andato tutto bene.
Un abbraccio forte, forte
Margherita

utente anonimo ha detto...

E' giusto lasciarla andare da sola ... è giustissimo ... ma per noi quanta paura .... Non è semplice essere genitori oggi, non è mai stato semplice, ma adesso con la cattiveria e il menefreghismo che ci circonda è ancora più difficile. Io ho un ragazzo di 15 anni, anche lui prende la corriera per la scuola da solo, ormai è grande .... va a pranzo con gli amici quando ha i rientri .... è giustissimo .... ma io, quando lo vedo sbucare dalla curva, tiro un sospiro di sollievo e ringrazio il cielo che anche oggi è andato tutto bene.
Un abbraccio forte, forte
Margherita

utente anonimo ha detto...

E' giusto lasciarla andare da sola ... è giustissimo ... ma per noi quanta paura .... Non è semplice essere genitori oggi, non è mai stato semplice, ma adesso con la cattiveria e il menefreghismo che ci circonda è ancora più difficile. Io ho un ragazzo di 15 anni, anche lui prende la corriera per la scuola da solo, ormai è grande .... va a pranzo con gli amici quando ha i rientri .... è giustissimo .... ma io, quando lo vedo sbucare dalla curva, tiro un sospiro di sollievo e ringrazio il cielo che anche oggi è andato tutto bene.
Un abbraccio forte, forte
Margherita

utente anonimo ha detto...

E' giusto lasciarla andare da sola ... è giustissimo ... ma per noi quanta paura .... Non è semplice essere genitori oggi, non è mai stato semplice, ma adesso con la cattiveria e il menefreghismo che ci circonda è ancora più difficile. Io ho un ragazzo di 15 anni, anche lui prende la corriera per la scuola da solo, ormai è grande .... va a pranzo con gli amici quando ha i rientri .... è giustissimo .... ma io, quando lo vedo sbucare dalla curva, tiro un sospiro di sollievo e ringrazio il cielo che anche oggi è andato tutto bene.
Un abbraccio forte, forte
Margherita

utente anonimo ha detto...

E' giusto lasciarla andare da sola ... è giustissimo ... ma per noi quanta paura .... Non è semplice essere genitori oggi, non è mai stato semplice, ma adesso con la cattiveria e il menefreghismo che ci circonda è ancora più difficile. Io ho un ragazzo di 15 anni, anche lui prende la corriera per la scuola da solo, ormai è grande .... va a pranzo con gli amici quando ha i rientri .... è giustissimo .... ma io, quando lo vedo sbucare dalla curva, tiro un sospiro di sollievo e ringrazio il cielo che anche oggi è andato tutto bene.
Un abbraccio forte, forte
Margherita

utente anonimo ha detto...

E' giusto lasciarla andare da sola ... è giustissimo ... ma per noi quanta paura .... Non è semplice essere genitori oggi, non è mai stato semplice, ma adesso con la cattiveria e il menefreghismo che ci circonda è ancora più difficile. Io ho un ragazzo di 15 anni, anche lui prende la corriera per la scuola da solo, ormai è grande .... va a pranzo con gli amici quando ha i rientri .... è giustissimo .... ma io, quando lo vedo sbucare dalla curva, tiro un sospiro di sollievo e ringrazio il cielo che anche oggi è andato tutto bene.
Un abbraccio forte, forte
Margherita

utente anonimo ha detto...

E' giusto lasciarla andare da sola ... è giustissimo ... ma per noi quanta paura .... Non è semplice essere genitori oggi, non è mai stato semplice, ma adesso con la cattiveria e il menefreghismo che ci circonda è ancora più difficile. Io ho un ragazzo di 15 anni, anche lui prende la corriera per la scuola da solo, ormai è grande .... va a pranzo con gli amici quando ha i rientri .... è giustissimo .... ma io, quando lo vedo sbucare dalla curva, tiro un sospiro di sollievo e ringrazio il cielo che anche oggi è andato tutto bene.
Un abbraccio forte, forte
Margherita

utente anonimo ha detto...

E' giusto lasciarla andare da sola ... è giustissimo ... ma per noi quanta paura .... Non è semplice essere genitori oggi, non è mai stato semplice, ma adesso con la cattiveria e il menefreghismo che ci circonda è ancora più difficile. Io ho un ragazzo di 15 anni, anche lui prende la corriera per la scuola da solo, ormai è grande .... va a pranzo con gli amici quando ha i rientri .... è giustissimo .... ma io, quando lo vedo sbucare dalla curva, tiro un sospiro di sollievo e ringrazio il cielo che anche oggi è andato tutto bene.
Un abbraccio forte, forte
Margherita