martedì 21 luglio 2009

la bambola più cattiva del mondo


E' risaputo che quando i bambini dormono alcune bambole si animano e vivono la loro vita. E' quello che succede alle bambole della famiglia Doll, la famiglia di Annabella, bambole antiche, in ceramica, che indossano abiti con pizzi e natrini, e a quelle della famiglia Fritz, di Tiffany, bambole moderne in plastica. Annabella e Tiffany sono amiche per la pelle, animate dai sentimenti delle bambine vere: paura e coraggio, amore e gelosia, intelligenza e curiosità. Forse è per questo che la storia ha appassionato così tanto la mia trappola: ha identificato le bambole con le sue, riportando la storia nei suoi giochi, ma anche con se stessa, ritrovando la sua cuoriosità e i suoi timori. In questa avventura le due bambole sono impegnate a combattere la Perfida Mimì, che si crede la regina del mondo delle bambole, e che, con il suo comportamento, rischia di farsi scoprire dagli umani, condannando così tutte le bambole viventi al Sonno Ipnotico Perenne.

3 commenti:

monyka78 ha detto...

Che bello se era un film!!!!!

utente anonimo ha detto...

......ed è bene quel che finisce bene...La Perfida Mimì sarà sconfitta e le bambole di Tiffany ed Annabella......vissero felici e contente! Bella favola!
Gabriella

utente anonimo ha detto...

e' una bella storia, immagino come sia piaciuta a Marta... prossimo libro?
Ciao,
Amalia